Chi sono / curriculum

Sono una psicologa clinica (scuola di Psicoterapia Psicoanalitica relazionale – SIPRe) che lavora a Milano come consulente in lingua ItalianaSpagnola e Inglese. Mi occupo di pazienti adulti e di adolescenti.

Dopo essermi laureata a pieni voti e con lode all’ Università Vita-Salute San Raffaele – con una tesi sperimentale sulla relazione tra lo stress infantile e il comportamento suicidario nel disturbo depressivo –  mi sono occupata di disturbi dell’umore presso l’Ospedale Vita-Salute San Raffaele dove ho anche collaborato con il laboratorio di ricerca di psicobiologia e neuroscenze. Grazie a questa esperienza ho avuto modo di comprendere come i disturbi psichici siano una forma di sofferenza estremamente dolorosa. In particolare ho avuto la possibilità di vedere quanto sia delicata la cura della sofferenza psichica, in tutte le sue forme (depressione, ansia, attacchi di panico, disturbi alimentari, disturbi del sonno, disturbi della personalità). Grazie all’equipe di ricercatori  ho arricchito le mie conoscenze cliniche con il supporto della ricerca scientifica. In particolare ho scoperto l’efficacia della cronoterapia applicata al trattamento dei disturbi del sonno e della depressione.

Ho trascorso lunghi periodi di formazione all’estero, sia in Europa che in Sud-America. Sono stata per un lungo periodo in Inghilterra al Cassel Hospital di Londra, dove mi sono occupata dei disturbi di personalità in adolescenza e nel giovane adulto; sono stata in Spagna all’Hospital San Pau di Barcellona; in Argentina con Psicologi senza frontiere ed in Brasile all’Ospedale São Rafael di Bahia.

Il mio interesse per le problematiche psichiatriche connesse ai fenomeni di immigrazione, mi ha consentito di svolgere la mia attività clinica presso “l’ambulatorio adolescenti” dell’Ospedale Niguarda Ca’Granda, dove collaboro con mediatori culturali di tutto il mondo (cinesi, arabi, sud-americani, africani…), e di lavorare come psicologa presso la comunità terapeutica per adolescenti internazionali del gruppo “Redancia”.

In questi anni ho lavorato presso il Servizio Psichiatrico Diagnosi e Cura (SPDC) dell’Ospedale Niguarda Ca’ Granda supportando l’adolescente ricoverato in fase acuta (crisi break down). Qui ho avuto modo di affinare le mie competenze sulla funzione genitoriale, una terapia per migliorare il rapporto tra madre-padre e bambino-adolescente.

Negli ultimi anni ho esteso il mio interesse per i disturbi alimentari  svolgendo la mia attività nel reparto di Nutrizione Clinica dell’Ospedale Niguarda Ca’Granda e negli ambulatori del Centro Medico Sant’agostino.

Per completare la mia formazione ho avviato vari percorsi formativi “Evidence Based”:

  • DBT (Dialectical Beheavioral Terapy, ovvero terapia dialettico comportamentale con Dr. Marsha Linehan,  Londra – UK) E’ una terapia per disturbi di personalità, d’ansia, alimentari, dipendenze, depressione resistente al trattamento e per soggetti con condotte suicidarie. E’ una tecnica molto efficace nell’adolescente e consiste in una combinazione di psicoterapia individuale, skills training di gruppo, consultazione (coaching) telefonica e un team di consultazione tra terapeuti.
  • MBT (Mentalisation Based Treatment, ovvero Terapia basata sulla mentalizzazione con Dr. Peter Fonagy, Londra – UK).
    Questa terapia incoraggia il paziente a mentalizzare, cioè a riflettere sui propri stati di sofferenza emotiva e sui propri impulsi per fornire loro un significato cognitivo: ragionare sul perché si percepiscano certe emozioni o certi impulsi, rielaborarli in termini di pensieri, e cioè credenze.
  • EMDR (Eye Movement Desensitization and Reprocessing, ovvero Desensibilizzazione e Rielaborazione attraverso i Movimenti Oculari con Dr. Isabel Fernandez, Milano -IT). E’ un metodo psicoterapico che consente di alleviare lo stress e facilita il trattamento di diverse psicopatologie e problemi legati sia ad eventi traumatici che a esperienze più comuni ma emotivamente stressanti. E’ un approccio molto efficace nel trattamento di numerose psicopatologie incluse la depressione, l’ansia, le fobie, il lutto acuto, i sintomi somatici e le dipendenze.

Come contattarmi?

Ti ricontatterò il prima possibile per fissare un appuntamento

Se invece preferisci puoi compilare il form qui sotto: